indizione aibvc tour

INDIZIONE E REGOLAMENTO AIBVC TOUR 2020/21

 

Possono partecipare allAIBVC TOUR i tesserati per tutte le Associazioni regolarmente aderenti ad AIBVC ed affiliate ASI che rispettino quanto indicato nelle linee guida del Settore Beach Volley ASI

 

Informazioni generali

AIBVC organizza “Aibvc Winter Tour” e “Aibvc Summer Tour”, competizione di Beach Volley 2×2. Il Circuito si articola su diverse Tappe, ognuna organizzata da una Società affiliata AIBVC (in seguito “Organizzatore” o “Società organizzatrice”).

La competizione prevede una classifica unica nazionale che tiene conto dei migliori punteggi ottenuti dai giocatori negli ultimi 365 giorni, nelle Tappe che si disputano durante tutto l’anno, sia indoor che outdoor.

La competizione si disputa su una serie di Tappe e termina con le Finali.

Le Tappe (sia indoor che outdoor) sono divise in 2 categorie: L1 (1° Livello) e L2 (2° Livello).

Al termine dell’ Aibvc Winter Tour si svolgeranno le Finali che assegneranno il Titolo di Campione Aibvc Winter Tour; al termine dell’ Aibvc Summer Tour si svolgeranno le Finali che assegneranno il Titolo di Campione Aibvc Summer Tour.

Le Finali disporranno di montepremi che saranno definiti da AIBVC prima delle stesse.

Alle Finali Winter (indoor) partecipano le prime 16 coppie in classifica generale fra quelle iscritte.

Alle Finali Summer (outdoor) partecipano le prime 24 coppie in classifica generale fra quelle iscritte, più ulteriori 8 coppie provenienti dalle qualifiche; alle qualifiche sono ammesse un massimo di 32 coppie.

Le Finali sono organizzate direttamente da AIBVC, mentre le Tappe sono organizzate da Società affiliate AIBVC.

Svolgimento

Sarà facoltà dell’Organizzatore decidere se svolgere il Torneo su una giornata oppure su due giornate.

Organizzazione ed impianti

La Società organizzatrice deve essere regolarmente affiliata AIBVC, e deve utilizzare un impianto autorizzato da AIBVC.

Gli impianti autorizzati AIBVC devono essere di classe B o superiore (vedi di seguito Classificazione degli Impianti).

Una Società può candidarsi ad organizzare una Tappa inoltrando ad AIBVC una richiesta (all’indirizzo e-mail tornei@aibvc.it), che sarà vagliata dalla Commissione Campionati; AIBVC autorizza la Società ad organizzare la Tappa se ritiene che la stessa sia compatibile col calendario degli eventi in programma e se ritiene che vi sia la presenza dei requisiti necessari per svolgere l’evento: professionalità dell’Organizzatore, numero di campi in relazione al numero di coppie ammesse e alla formula, ecc.

Contestualmente alla richiesta di organizzazione di una Tappa, la Società versa un contributo ad AIBVC, definito nella “Tabella delle specifiche dei tornei”. Il costo per la disponibilità dell’impianto e dei campi è a carico della Società organizzatrice. Le quote di iscrizione versate dai giocatori vanno alla Società organizzatrice. AIBVC ha facoltà di nominare un delegato che ha il compito di verificare la correttezza dell’operato dell’Organizzatore su tutti gli aspetti citati nel presente documento[1].

L’organizzatore inoltra richiesta di organizzazione di una tappa con 45 giorni di anticipo; in presenza di molteplici richieste per la stessa data, AIBVC tende ad evitare sovrapposizioni, ovvero:

– non autorizza tornei in location che distano meno di 100 km dalla location di un torneo dello stesso livello;

– fra le diverse richieste, dà la precedenza a quella inviata dalla Società che non organizza tornei da più tempo, o in secondo ordine alla richiesta pervenuta prima.

In caso la richiesta di organizzazione di una tappa pervenga ad AIBVC con meno di 45 giorni di anticipo, il torneo potrà essere autorizzato se la data è libera.

L’Organizzatore è responsabile in toto della gestione amministrativa dell’evento (incasso quote di iscrizione, pagamento di eventuali montepremi, ecc.).

Le Finali sono organizzate da AIBVC.

E’ prevista la possibilità, per le Società affiliate AIBVC ed ASI, di organizzare tornei che non concorrono a determinare la classifica del TOUR, questi sono denominati L3; per i tornei L3 non è richiesta autorizzazione AIBVC, l’Organizzatore deve semplicemente darne comunicazione ad AIBVC.

Classificazione degli Impianti

Sono definite le seguenti classi di impianti:

C: gli impianti che non soddisfano i requisiti richiesti dalle norme per l’impiantistica sportiva del CONI;

B: gli impianti che soddisfano i requisiti richiesti dalle norme per l’impiantistica sportiva del CONI (1,5 m. di zona libera su ogni lato);

A: gli impianti che soddisfano i requisiti richiesti dalle norme per l’impiantistica sportiva del CONI, con 3 m. di zona libera su ogni lato lungo e 5 m. su ogni lato corto.

 

Tabella delle specifiche tornei

Tipo Torneo Contributo[2] Quota iscrizione[3] Arbitri[4] Impianto[5]
Finale 0 60€ Presenti A
L1 30€ 50€ Richiesta obbligatoria B
L2 20€ 40€ Richiesta facoltativa B

Requisiti di partecipazione

Possono partecipare gli Atleti regolarmente tesserati ASI. Gli atleti possono iscriversi se in possesso di valido certificato medico per la pratica del beach volley. In caso i Protocolli imponessero la presentazione di ulteriore documentazione, gli atleti devono fornire all’organizzatore quanto richiesto, pena la nullità dell’iscrizione.

Ai tornei L1 possono partecipare tutti gli atleti in possesso dei requisiti indicati sopra. La partecipazione ai tornei L2 è invece riservata ad atleti che non siano classificati tra i primi 20 della classifica AIBVC TOUR al momento della pubblicazione delle liste.

Iscrizione degli Atleti ai tornei

I giocatori effettuano l’iscrizione secondo le modalità indicate sul sito www.aibvc.it

I giocatori devono effettuare il pagamento della quota di iscrizione nei tempi e modalità comunicati dall’Organizzatore, pena la nullità dell’iscrizione stessa.

Qualora vi fosse un numero di coppie iscritte superiore rispetto al numero previsto dal tabellone, verranno escluse le coppie con i punteggi d’ingresso più bassi. In caso di uguale punteggio, AIBVC effettua i sorteggi per definire il posizionamento nella lista d’ingresso.

Le coppie eventualmente escluse ottengono la restituzione delle quote d’iscrizione versate.

È consentita la partecipazione di atleti stranieri residenti in Italia o nella Repubblica di San Marino, purché in regola con le disposizioni del presente Regolamento.

Lista d’entrata (Entry Points) e Classifica Generale

Per la determinazione della classifica generale e della posizione delle coppie nelle liste d’ingresso (teste di serie) nei tornei, si tiene conto della somma dei punteggi acquisiti dagli atleti in tornei AIBVC CUP e AIBVC TOUR (sia Winter che Summer), secondo il criterio seguente.

Per ogni atleta si considerano i 10 tornei nei quali ha ottenuto più punti negli ultimi 365 giorni, ma con la seguente diversificazione: Tornei disputati negli ultimi 120 giorni: i punti sono considerati al 100%.

Tornei disputati 121-365 giorni prima: i punti sono considerati al 50%.

Il calcolo è individuale, e per la lista d’entrata di un torneo vale la somma dei punti dei 2 giocatori che compongono la coppia.

Nel caso in cui in una lista d’entrata vi siano due o più coppie con gli stessi punti, si terrà conto dei migliori risultati assoluti individuali degli atleti. Ad esempio coppia A coi seguenti punteggi: 255, 180, 120, 95; coppia B coi seguenti punteggi: 253, 180, 122, 95; prevale la coppia A perché 255 è maggiore di 253.

Una volta pubblicata la lista d’entrata del torneo, una coppia iscritta ha 2 ore di tempo per segnalare alla Commissione Campionati AIBVC eventuali inesattezze nei punteggi. Trascorse le 2 ore, la Commissione si riserva il diritto di non accettare eventuali richieste di modifica.

Wild Card

L’organizzatore ha il diritto di assegnare n.1 Wild Card per genere a coppie che siano in possesso dei requisiti per la partecipazione ai tornei; questo vale sia per tornei L1 che L2.

AIBVC ha il diritto di assegnare n.1 Wild Card per genere a coppie che siano in possesso dei requisiti per la partecipazione ai tornei; questo vale per tornei L1.

L’assegnazione delle Wild Card deve essere fatta prima della pubblicazione delle liste. La coppia che gode della Wild Card viene inserita in lista in base al proprio punteggio.

Cambio coppia

Il cambio di coppia potrà essere richiesto solo prima della scadenza del termine per l’iscrizione, da parte di uno dei componenti della coppia. Non essendo ancora chiuse le iscrizioni, la nuova coppia entrerà in lista con i punti dei componenti la coppia stessa; non è possibile il cambio coppia dopo la scadenza del termine per l’iscrizione. Una volta formalizzato il cambio della coppia, il componente della coppia che è stato sostituito non potrà prendere parte allo stesso torneo per cui è stato richiesto il cambio coppia.

Cancellazione coppia

Dopo l’iscrizione ad un torneo, la coppia può rinunciare alla partecipazione:

  1. prima della scadenza del termine per l’iscrizione e senza presentazione di certificato medico; in questo caso i componenti della coppia non potranno prendere parte ad altri eventi AIBVC che si svolgono in concomitanza con l’evento per cui è stata richiesta la cancellazione;
  2. dopo la scadenza del termine per l’iscrizione solo presentando (entro la data del torneo) certificato medico che attesti l’effettiva impossibilità di uno dei due atleti a partecipare; anche in questo caso entrambi i componenti della coppia non potranno prendere parte ad altri eventi AIBVC che si svolgono in concomitanza con l’evento per cui è stata richiesta la cancellazione; nel caso in cui non venga inviato il certificato medico, la coppia sarà cancellata ugualmente dal tabellone e sarà sanzionata con una multa di € 100,00. Fino all’avvenuto pagamento della sanzione, gli atleti che compongono la coppia non potranno essere iscritti ad altri tornei AIBVC;
  3. dopo la pubblicazione della lista di ingresso del torneo, se la coppia risulta esclusa dal Main Draw e dalle eventuali qualifiche, ha a disposizione 2 ore di tempo per comunicare la rinuncia; in caso di rinuncia di questo tipo, i componenti della coppia potranno prendere parte ad altri eventi che si svolgono in concomitanza con l’evento per cui è stata richiesta la cancellazione, anche separatamente.

In caso di cancellazione di tipo a) e b) non è prevista la restituzione delle quote di iscrizione, mentre è prevista nel caso c).

Iscrizione in ritardo

Nel caso in cui, al momento della pubblicazione della Lista d’Entrata, non sia stato raggiunto il numero di coppie previsto nel Main Draw, una o più coppie potranno iscriversi entro le ore 18:00 del giorno di uscita della Lista d’Entrata.

In caso le iscrizioni in ritardo risultassero più numerose rispetto alla capienza del Main Draw, saranno escluse le coppie coi punteggi inferiori fra quelle iscritte in ritardo. Le coppie iscritte entro il termine delle iscrizioni conservano il loro diritto ad essere in tabellone anche se le coppie iscritte in ritardo hanno punteggi maggiori. La lista d’ingresso sarà ridefinita considerando le coppie iscritte in ritardo.

Termini ed orari: iscrizioni, pubblicazione delle liste e del tabellone

Solo in casi eccezionali AIBVC potrà derogare ai termini previsti nel presente articolo, quindi di norma si osserveranno le seguenti modalità:

1) chiusura delle iscrizioni: ore 23.59 del secondo giorno precedente il torneo (Es: giovedì ore 23.59 se il torneo si svolge nella domenica, mercoledì ore 23.59 se il torneo si svolge il sabato);

2) pubblicazione delle Liste di Entrata: ore 12.00 del giorno successivo alla chiusura delle iscrizioni;

3) iscrizione in ritardo: ore 18.00 del giorno di pubblicazione della Lista d’Entrata;

4) pubblicazione del tabellone gare: ore 12.00 del giorno precedente il torneo.

Ora di arrivo dei partecipanti, Riunione Tecnica

Solo in casi eccezionali AIBVC potrà derogare ai termini previsti nel presente articolo, quindi di norma si osserveranno le seguenti indicazioni:

non è prevista Riunione Tecnica; i partecipanti sono tenuti a consultare le eventuali “Indicazioni di Organizzatore e Delegato” che saranno pubblicate insieme al “Tabellone Gare”; i partecipanti devono osservare attentamente il Tabellone Gare in modo da presentarsi con congruo margine di anticipo sul campo, al fine di evitare ritardi e conseguenti sanzioni.

In caso di necessità, all’arrivo presso i campi da gioco gli Atleti potrebbero essere sottoposti a procedura di check-in (ad esempio per la rilevazione della temperatura corporea); per questo tipo di situazioni si rimanda al Protocollo ASI per il beach volley.

Riconoscimento atleti

Il riconoscimento atleti verrà effettuato mediante documento di riconoscimento all’arrivo presso la sede del torneo, da parte dell’Organizzatore. Nel caso in cui un atleta sia sprovvisto di documento di riconoscimento questo potrà produrre autocertificazione. Nel caso di un/una Atleta minorenne, l’autocertificazione dovrà essere firmata da uno dei genitori o da chi esercita la potestà genitoriale.

Ritardo alle partite

La coppia o il singolo giocatore che si presenta in ritardo, oppure è presente ma si rifiuta di iniziare puntualmente la partita, viene sanzionato con le modalità seguenti:

  • ritardo inferiore ai 15’: primo set perso per 21-0 (o 15-0 in caso di torneo indoor);
  • ritardo superiore ai 15’: partita persa 21-0 21-0 (o 15-0 15-0 in caso di torneo indoor).

Il Delegato è obbligato a far rispettare scrupolosamente il presente articolo.

In caso di ritardo di almeno un giocatore di entrambe le coppie, il Delegato attribuisce la vittoria del match per sorteggio.

In mancanza del Delegato, le sue funzioni in relazione al presente articolo saranno esercitate dall’Organizzatore.

Punteggi delle partite

Le partite si disputano al meglio dei 2 set su 3.

Per i tornei outdoor il punteggio dei primi due set è ai 21 senza limit point, l’eventuale terzo set si disputa ai 15 senza limit point.

Per i tornei indoor il punteggio dei primi due set è ai 15 senza limit point, l’eventuale terzo set si disputa ai 15 senza limit point.

Numero di partite nella stessa giornata

Le coppie che prendono parte ad un torneo possono disputare un numero limitato di partite nella stessa giornata: massimo 5 per i tornei outdoor; massimo 6 per i tornei indoor. Per cause di forza maggiore, AIBVC ha facoltà di derogare a tali limiti.

Tabellone e formule di gara

Per i tornei L1 ed L2 che si svolgono in giornata, è previsto un numero massimo di 16 coppie (per genere); tale limite non è previsto per i tornei che si svolgono su più giornate; per i tornei L1, AIBVC suggerisce altresì all’Organizzatore di fornire ospitalità a tutte le coppie in tabellone.

Tornei L1

Nei tornei si applica la seguente formula di gara per la gestione del tabellone principale: pool ridotte preliminari e tabellone finale a singola eliminazione.

Torneo a 8 coppie

Il Torneo è giocato da 8 squadre in due fasi: fase a Pool e fase ad eliminazione diretta;

alla fase a Pool avremo 2 Pool (A,B) da 4 squadre cadauna posizionate a serpentina che si incontreranno, in ogni Pool, con la formula del 1vs4 e 2vs3;

alla fase ad eliminazione diretta prenderanno parte le prime 3 squadre classificate di ogni Pool per il raggiungimento di un tabellone a 6 squadre che avra’ il seguente roster finale:

  • La migliore tra le prime classificate A1 e B1 (in base al migliore point ratio) diviene la numero 1 del tabellone, l’ altra diviene la numero 2.
  • La due seconde classificate A2 e B2 divengono la numero 3 e 4 del tabellone rispettando il concetto di non poter incontrare nell’ eventuale semifinale le squadre del loro girone.
  • Le due terze classificate A3 e B3 divengono la numero 5 e 6 del tabellone rispettando il concetto di non poter incontrare nei quarti le squadre del loro girone.

CON QUESTO TIPO DI TORNEO AVREMO IN TOTALE 14 PARTITE, DI CUI 8 NELLE POOL E 6 NEL TABELLONE A SINGOLA ELIMINAZIONE.

ALLA FINE DEL TORNEO AVREMO: 2 squadre classificate 7e (le 2 quarte classificate nelle Pool), 2 squadre classificate 5e (le 2 squadre che perderanno al primo turno della eliminazione diretta), 1 squadra classificata 4°, una squadra classificata 3°, una squadra classificata 2° ed una squadra classificata 1°, chiaramente dopo l’effettuazione delle semifinali e finali.

Torneo a 12 coppie

Il Torneo e’ giocato da 12 squadre in due fasi: fase a Pool e fase ad eliminazione diretta;

alla fase a Pool avremo 3 Pool (A,B,C) da 4 squadre cadauna posizionate a serpentina che si incontreranno, in ogni Pool, con la formula del 1vs4 e 2vs3;

alla fase ad eliminazione diretta prenderanno parte le prime 3 squadre classificate di ogni Pool per il raggiungimento di un tabellone a 9 squadre; una serie di sorteggi creera’ il roster finale nel modo seguente:

  • La migliore prima classificata (in base al migliore point ratio) diviene la numero 1 del tabellone.
  • *Le rimanenti due prime classificate vengono sorteggiate tra loro e la prima diviene la numero 2 del tabellone, l’ altra diviene la numero 3.
  • La miglior seconda classificata (in base al miglior point ratio), diviene la numero 4 del tabellone.
  • **Le due rimanenti seconde classificate vengono sorteggiate tra loro, la prima diviene la numero 5 del tabellone, la seconda diviene la numero 6.
  • ***Le tre terze classificate vengono sorteggiate tra di loro e vengono posizionate la prima al numero 7 del tabellone, la seconda al numero 8 e la terza al numero 9 del tabellone; la numero 8 e 9 giocheranno tra di             loro l’incontro per entrare nei quarti di finale.

Al momento dei sorteggi va evitato che si possano reincontrare nei primi 2 turni squadre dello stesso girone.

CON QUESTO TIPO DI TORNEO AVREMO IN TOTALE 21 PARTITE, DI CUI 12 NELLE POOL E 9 NEL TABELLONE A SINGOLA ELIMINAZIONE.

ALLA FINE DEL TORNEO AVREMO: 3 squadre classificate 10e (le 3 quarte classificate nelle Pool), 1 squadra classificata 9e (la squadra che perdera’ al primo turno della eliminazione diretta), 4 squadre classificate 5e (le 4 squadre che perderanno al secondo turno della eliminazione diretta), 1 squadra classificata 4°, una squadra classificata 3°, una squadra classificata 2° ed una squadra classificata 1°, chiaramente dopo l’effettuazione delle semifinali e finali.

Torneo a 16 coppie

Il Torneo e’ giocato da 16 squadre in due fasi: fase a Pool e fase ad eliminazione diretta;

alla fase a Pool avremo 4 Pool (A,B,C,D) da 4 squadre cadauna posizionate a serpentina che si incontreranno, in ogni Pool, con la formula del 1vs4 e 2vs3;

alla fase ad eliminazione diretta prenderanno parte le prime 3 squadre classificate di ogni Pool per il raggiungimento di un tabellone a 12 squadre: una serie di sorteggi creerà il roster finale nel modo seguente:

  • La migliore prima classificata tra A1 e B1 (in base al migliore point ratio) diviene la numero 1 del tabellone, l’altra diviene la numero 2.
  • La migliore prima classificata tra C1 e D1 (in base al miglior point ratio) diviene la numero 3 del tabellone, l’altra diviene la numero 4.
  • *Tutte e quattro le seconde classificate vengono sorteggiate, la prima sorteggiata   diviene la numero 8, la seconda sorteggiata diviene la numero 5, la terza sorteggiata diviene la numero 6 e la quarta sorteggiata diviene la numero 7 del tabellone.
  • **Tutte e quattro le terze classificate vengono a loro volta sorteggiate, la prima sorteggiata diviene la numero 9, la seconda sorteggiata diviene la numero 12, la terza sorteggiata diviene la numero 11 e la quarta sorteggiata diviene la numero 10.

Al momento dei sorteggi va evitato che si possano reincontrare nei primi 2 turni squadre dello stesso girone.

CON QUESTO TIPO DI TORNEO AVREMO IN TOTALE 28 PARTITE, DI CUI 16 NELLE POOL E 12 NEL TABELLONE A SINGOLA ELIMINAZIONE.

ALLA FINE DEL TORNEO AVREMO: 4 squadre classificate 13e (le 4 quarte classificate in ogni Pool), 4 squadre classificate 9e (le 4 squadre che perderanno al primo turno della eliminazione diretta), 4 squadre classificate 5e (le 4 squadre che perderanno al secondo turno della eliminazione diretta), 1 squadra classificata 4°, una squadra classificata 3°, una squadra classificata 2° ed una squadra classificata 1°, chiaramente dopo l’effettuazione delle semifinali e finali.

Torneo a 20 coppie

Il Torneo e’ giocato da 20 squadre in due fasi: fase a Pool e fase ad eliminazione diretta;

alla fase a Pool avremo 5 Pool (A,B,C,D,E) da 4 squadre cadauna posizionate a serpentina che si incontreranno, in ogni Pool, con la formula del 1vs4 e 2vs3;

alla fase ad eliminazione diretta prenderanno parte le prime 3 squadre classificate di ogni Pool per il raggiungimento di un tabellone a 15 squadre: una serie di sorteggi creerà il roster finale nel modo seguente:

  • La migliore prima classificata tra A1 e B1 (in base al migliore point ratio) diviene la numero 1 del tabellone, l’altra diviene la numero 2.
  • La migliore prima classificata tra C1, D1 ed E1 (in base al miglior point ratio) diviene la numero 3 del tabellone, la seconda diviene la numero 4, l’ultima la numero 5.
  • *Le migliori 3 seconde classificate (in base al miglior point ratio) vengono sorteggiate, la prima sorteggiata diviene la numero 8, la seconda sorteggiata diviene la numero 6, la terza sorteggiata diviene la numero 7.
  • **Le peggiori 2 seconde classificate (in base al point ratio) vengono sorteggiate, la prima sorteggiata diviene la numero 9, la seconda sorteggiata diviene la numero 10.
  • ***Tutte e cinque le terze classificate vengono a loro volta sorteggiate, la prima sorteggiata diviene la numero 12, la seconda sorteggiata diviene la numero 13, la terza sorteggiata diviene la numero 14, la quarta sorteggiata diviene la numero 11 e la quinta sorteggiata diviene la numero 15.

Al momento dei sorteggi va evitato che si possano reincontrare nei primi 2 turni squadre dello stesso girone.

CON QUESTO TIPO DI TORNEO AVREMO IN TOTALE 35 PARTITE, DI CUI 20 NELLE POOL E 15 NEL TABELLONE A SINGOLA ELIMINAZIONE.

ALLA FINE DEL TORNEO AVREMO: 5 squadre classificate 16e (le 5 quarte classificate in ogni Pool), 7 squadre classificate 9e (le 7 squadre che perderanno al primo turno della eliminazione diretta), 4 squadre classificate 5e (le 4 squadre che perderanno al secondo turno della eliminazione diretta), 1 squadra classificata 4°, una squadra classificata 3°, una squadra classificata 2° ed una squadra classificata 1°, chiaramente dopo l’effettuazione delle semifinali e finali.

Torneo a 24 coppie (modalità A)

Il Torneo e’ giocato da 24 squadre in due fasi: fase a Pool e fase ad eliminazione diretta;

alla fase a Pool avremo 6 Pool (A,B,C,D,E,F) da 4 squadre cadauna posizionate a serpentina che si incontreranno, in ogni Pool, con la formula del 1vs4 e 2vs3;

alla fase ad eliminazione diretta prenderanno parte tutte le prime e le seconde classificate di ogni Pool e le migliori quattro 3e classificate delle Pool (in base al miglior point ratio tra di loro alla fine delle gare delle Pool) per il raggiungimento di un tabellone a 16 squadre: una serie di sorteggi creera’ il roster finale nel modo seguente:

  • La migliore prima classificata tra A1 e B1 (in base al migliore point ratio) diviene la numero 1 del tabellone, l’altra diviene la numero 2.
  • *Tutte le rimanenti prime classificate (C1, D1, E1 ed F1) vengono sorteggiate, la prima diviene la numero 5 del tabellone, la seconda diviene la numero 4, la terza diviene la numero 3 e la quarta diviene la numero 6 del tabellone.
  • **Le migliori 2 seconde classificate (in base al miglior point ratio) vengono sorteggiate, la prima sorteggiata diviene la numero 8, la seconda sorteggiata diviene la numero 7, la terza sorteggiata diviene la numero 9 del tabellone.
  • ***Le peggiori 4 seconde classificate (in base al point ratio) vengono sorteggiate, la prima sorteggiata diviene la numero 9 del tabellone, la seconda sorteggiata diviene la numero 12, la terza diviene la numero 11, la quarta diviene la numero 10 del tabellone.
  • ****Le 2 migliori terze classificate qualificate (in base al miglior point ratio) vengono sorteggiate, la prima sorteggiata diviene la numero 13 del tabellone, la seconda sorteggiata diviene la numero 14 del
  • *****Le rimanenti 2 terze classificate qualificate vengono sorteggiate, la prima diviene la numero 16 e la seconda diviene la numero 15 del tabellone.

Al momento dei sorteggi va evitato che si possano reincontrare nei primi 2 turni squadre dello stesso girone.

CON QUESTO TIPO DI TORNEO AVREMO IN TOTALE 40 PARTITE, DI CUI 24 NELLE POOL E 16 NEL TABELLONE A SINGOLA ELIMINAZIONE.

ALLA FINE DEL TORNEO AVREMO: 8 squadre classificate 17e (le quarte classificate in ogni Pool e le 2 peggiori terze classificate), 8 squadre classificate 9e (le 8 squadre che perderanno al primo turno della eliminazione diretta), 4 squadre classificate 5e (le 4 squadre che perderanno al secondo turno della eliminazione diretta), 1 squadra classificata 4°, una squadra classificata 3°, una squadra classificata 2° ed una squadra classificata 1°, chiaramente dopo l’effettuazione delle semifinali e finali.

Torneo a 24 coppie (modalità B)

Il Torneo e’ giocato da 24 squadre in due fasi: fase a Pool e fase ad eliminazione diretta;

alla fase a Pool avremo 8 Pool (A,B,C,D,E,F,G,H) da 3 squadre cadauna posizionate a serpentina che si incontreranno, in ogni Pool, all’italiana in ordine  1vs3, perdente 1° partita vs 2, vincente 1° partita vs 2;

alla fase ad eliminazione diretta prenderanno parte tutte le prime e le seconde classificate di ogni Pool per il raggiungimento di un tabellone a 16 squadre: una serie di sorteggi creera’ il roster finale nel modo seguente:

  • La migliore prima classificata (in base al migliore point ratio) diviene la numero 1 del tabellone, e così via; la migliore seconda classificata diviene la numero 9 del tabellone, e così via.

Va evitato che si possano reincontrare nei primi 2 turni squadre dello stesso girone.

CON QUESTO TIPO DI TORNEO AVREMO IN TOTALE 40 PARTITE, DI CUI 24 NELLE POOL E 16 NEL TABELLONE A SINGOLA ELIMINAZIONE.

ALLA FINE DEL TORNEO AVREMO: 8 squadre classificate 17e (le terze classificate in ogni Pool), 8 squadre classificate 9e (le 8 squadre che perderanno al primo turno della eliminazione diretta), 4 squadre classificate 5e (le 4 squadre che perderanno al secondo turno della eliminazione diretta), 1 squadra classificata 4°, una squadra classificata 3°, una squadra classificata 2° ed una squadra classificata 1°, chiaramente dopo l’effettuazione delle semifinali e finali.

Torneo a 28 coppie

Il Torneo e’ giocato da 28 squadre in due fasi: fase a Pool e fase ad eliminazione diretta;

alla fase a Pool avremo 7 Pool (A,B,C,D,E,F,G) da 4 squadre cadauna posizionate a serpentina che si incontreranno, in ogni Pool, con la formula del 1vs4 e 2vs3;

alla fase ad eliminazione diretta prenderanno parte tutte le prime e le seconde classificate di ogni Pool e le migliori sei 3e classificate delle Pool (in base al miglior point ratio tra di loro alla fine delle gare delle Pool) per il raggiungimento di un tabellone a 20 squadre: una serie di sorteggi creera’ il roster finale nel modo seguente:

  • La migliore prima classificata tra A1 e B1 (in base al migliore point ratio) diviene la numero 1 del tabellone, l’altra diviene la numero 2.
  • La migliore prima classificata tra C1 e D1 (in base al migliore point ratio) diviene la numero 3 del tabellone, l’altra diviene la numero 4.
  • *Tutte le 3 rimanenti prime classificate (E1, F1 e G1) vengono sorteggiate, la prima diviene la numero 5 del tabellone, la seconda diviene la numero 6 e la terza diviene la numero 7 del tabellone.
  • **Le migliori 4 seconde classificate (in base al miglior point ratio) vengono sorteggiate, la prima diviene la numero 9, la seconda diviene la numero 8, la terza diviene la numero 11 e la quarta diviene la numero 10 del tabellone.
  • ***Le peggiori 3 seconde classificate (in base al point ratio), vengono sorteggiate, la prima diviene la numero 12 del tabellone, la seconda la numero 13 e la terza la numero 14 del tabellone.
  • ****Tutte le 6 terze classificate qualificate vengono sorteggiate, la prima sorteggiata diviene la numero 17 del tabellone, la seconda sorteggiata diviene la numero 16, la terza la numero 20, la quarta la numero19, la quinta la numero 18 e la sesta la numero 15 del tabellone.

Al momento dei sorteggi va evitato che si possano reincontrare nei primi 2 turni squadre dello stesso girone.

CON QUESTO TIPO DI TORNEO AVREMO IN TOTALE 48 PARTITE, DI CUI 28 NELLE POOL E 20 NEL TABELLONE A SINGOLA ELIMINAZIONE.

ALLA FINE DEL TORNEO AVREMO: 8 squadre classificate 21e (le 7 quarte classificate in ogni Pool e la peggior terza classificata), 4 squadre classificate 17e (le 4 squadre che perderanno al primo turno preliminare della eliminazione diretta), 8 squadre classificate 9e (le 8 squadre che perderanno al primo turno completo della eliminazione diretta), 4 squadre classificate 5e (le 4 squadre che perderanno al secondo turno completo della eliminazione diretta), 1 squadra classificata 4°, una squadra classificata 3°, una squadra classificata 2° ed una squadra classificata 1°, chiaramente dopo l’effettuazione delle semifinali e finali.

Torneo a 32 coppie

Il Torneo e’ giocato da 32 squadre in due fasi: fase a Pool e fase ad eliminazione diretta;

alla fase a Pool avremo 8 Pool (A,B,C,D,E,F,G,H) da 4 squadre cadauna posizionate a serpentina che si incontreranno, in ogni Pool, con la formula del 1vs4 e 2vs3;

alla fase ad eliminazione diretta prenderanno parte tutte le prime, le seconde e le terze classificate di ogni Pool e le migliori sei 3e classificate delle Pool, per il raggiungimento di un tabellone a 24 squadre; una serie di sorteggi creerà il roster finale nel modo seguente:

  • La migliore prima classificata tra A1 e B1 (in base al migliore point ratio) diviene la numero 1 del tabellone, l’altra diviene la numero 2.
  • La migliore prima classificata tra C1 e D1 (in base al migliore point ratio) diviene la numero 3 del tabellone, l’altra diviene la numero 4.
  • *Tutte le rimanenti prime classificate (E1,F1,G1,H1) vengono sorteggiate, la prima diviene la numero 8 del tabellone, la seconda diviene la numero 5, la terza diviene la numero 6 e la quarta diviene la 7 del tabellone.
  • **Le migliori 4 seconde classificate (in base al miglior point ratio) vengono sorteggiate, la prima diviene la numero 9 del tabellone, la seconda diviene la 12, la terza diviene la 11 e la quarta diviene la numero 10 del tabellone.
  • ***Le peggiori 4 seconde classificate (in base al point ratio) vengono sorteggiate, la prima diviene la numero 16 del tabellone, la seconda diviene la 13, la terza diviene la 14 e la quarta diviene la numero 15 del tabellone.
  • ****Le migliori 4 terze classificate (in base al miglior point ratio) vengono sorteggiate , la prima diviene la numero 17 del tabellone, la seconda diviene la 20, la terza diviene la 19 e la quarta diviene la numero 18 del tabellone.
  • *****Le peggiori 4 terze classificate (in base al point ratio) vengono sorteggiate , la prima diviene la numero 24 del tabellone, la seconda diviene la 21, la terza diviene la 22 e la quarta diviene la numero 23 del tabellone.

Al momento dei sorteggi va evitato che si possano reincontrare nei primi 2 turni squadre dello stesso girone.

CON QUESTO TIPO DI TORNEO AVREMO IN TOTALE 56 PARTITE, DI CUI 32 NELLE POOL E 24 NEL TABELLONE A SINGOLA ELIMINAZIONE.

ALLA FINE DEL TORNEO AVREMO: 8 squadre classificate 25e (le 8 quarte classificate in ogni Pool), 8 squadre classificate 17e (le 8 squadre che perderanno al primo turno preliminare della eliminazione diretta), 8 squadre classificate 9e (le 8 squadre che perderanno al primo turno completo della eliminazione diretta), 4 squadre classificate 5e (le 4 squadre che perderanno al secondo turno completo della eliminazione diretta), 1 squadra classificata 4°, una squadra classificata 3°, una squadra classificata 2° ed una squadra classificata 1°, chiaramente dopo l’effettuazione delle semifinali e finali.

 

In caso una coppia risulti assente dopo la pubblicazione delle liste definitive, i tabelloni vengono costruiti comunque come se la coppia fosse presente, e la/e coppia/e avversaria/e otterrà/anno il “bye”.

 

Per le qualifiche alle Finali, la formula sarà indicata dalla Commissione Campionati AIBVC con almeno 15 giorni di anticipo rispetto all’inizio del torneo.

Tornei L2

Nei tornei L2 la formula viene indicata dall’Organizzatore al momento della richiesta di poter organizzare la tappa, viene resa nota all’apertura delle iscrizioni e successivamente non può essere modificata dall’Organizzatore.

AIBVC dà il suo eventuale benestare allo svolgimento e calendarizzazione della tappa dopo aver valutato anche la formula proposta.

Tornei L3

Nei tornei L3 il regolamento e la formula vengono stabiliti dall’Organizzatore, che non deve fare richiesta ad AIBVC, ma una semplice comunicazione.

Rimangono fermi anche per gli L3 i vincoli espressi nel presente Regolamento relativi agli impianti (che devono essere a norma) ed ai requisiti di partecipazione (i partecipanti devono essere tesserati AIBVC / ASI ed in possesso di certificato medico).

Tempi di riposo e cambi di campo

Nei set non sono previsti “Tempi di Riposo Tecnici”; ogni coppia può richiedere solo un tempo di riposo della durata di 30 secondi per ciascun set. Le coppie cambiano il campo ogni 7 punti nei set ai 21, ed ogni 5 punti nei set ai 15.

Richiesta intervento medico

In un torneo, ogni atleta potrà richiedere in totale 1 intervento medico della durata di 5′ senza incorrere in sanzioni economiche; dalla 2a richiesta in poi, ogni richiesta sarà sanzionata con € 20.00.

Allenatori

Ogni coppia ha diritto alla presenza di un allenatore in panchina, che abbia regolarmente conseguito un titolo tecnico anche con altro EPS o Federazione, che dovrà essere indicato al momento dell’iscrizione al torneo. L’allenatore dovrà accreditarsi presso il tavolo della direzione del torneo, prima della prima partita della coppia nella quale si siederà in panchina, mostrando il cartellino conseguito in qualsiasi stagione passata. L’allenatore per sedere in panchina con la propria squadra dovrà presentarsi agli arbitri di campo prima del fischio d’inizio. L’allenatore può lasciare la partita in corso facendolo notare al primo arbitro ma non può essere ammesso a partita iniziata.

Arbitraggio e Direzione di competizione

Gli incontri saranno arbitrati da almeno un arbitro che fungerà da primo arbitro e da segnapunti utilizzando il “referto essenziale”. La Direzione di competizione sarà affidata ad un Delegato AIBVC.

In caso di assenza degli arbitri, i tornei saranno auto-arbitrati. In caso di assenza del Delegato, la Direzione di competizione sarà affidata all’Organizzatore.

Nella “Tabella delle specifiche tornei” sono specificati gli impegni dell’Organizzatore in tema di Arbitraggio.

Autoarbitraggio

Negli incontri auto-arbitrati, i giocatori sono tenuti a dichiarare il proprio “fallo” nel corso dell’azione, e possono segnalare il “fallo” di un avversario al termine dell’azione.

Al termine di un incontro nel corso del quale un giocatore ha effettuato autoarbitraggio in modo sleale, la coppia avversaria ha facoltà di segnalarne al Delegato (o in sua assenza all’Organizzatore) il “comportamento antisportivo”.

Una coppia può effettuare al massimo 1 segnalazione per torneo disputato.

Un giocatore segnalato da 2 coppie diverse durante lo stesso torneo, viene sospeso da AIBVC e non potrà più partecipare a partite e/o tornei auto-arbitrati per 12 mesi. Il giocatore recidivo, alla seconda sospensione non potrà più partecipare a partite e/o tornei auto-arbitrati.

Se un atleta utilizza in modo improprio la segnalazione, solo per ottenerne un indebito vantaggio, viene radiato da AIBVC.

Regole e referti

Alle gare si applicano le Regole di Gioco Beach Volleyball della FIVB. AIBVC consiglia agli organizzatori l’utilizzo del referto di tipo “semplificato”.

Antidoping

I partecipanti alle gare di Beach Volley possono essere sottoposti ai controlli antidoping secondo quanto stabilito dalle normative vigenti.

Abbigliamento, tenuta da gioco

Gli atleti sono tenuti ad utilizzare un abbigliamento decoroso, con obbligo di utilizzo della canotta se prevista dall’Organizzatore; per i maschi è previsto l’utilizzo di pantaloncini (no slip), si consiglia opportunamente numerati.

Gli Atleti giocano a piedi nudi; per oggettivi motivi possono essere autorizzati ad utilizzare idonee calzature (ad esempio calzari) dall’arbitro (o in sua assenza dal Delegato o dall’organizzatore).

Nei tornei L1 e nelle Finali i giocatori della stessa coppia devono indossare uniformi dello stesso colore e fattura (pantaloncini ed eventuale canotta).

Palloni da gioco

Per le partite possono essere utilizzati esclusivamente palloni da gioco omologati dalla AIBVC. In un singolo Torneo va utilizzato per tutte le gare lo stesso tipo di pallone. L’organizzatore deve dotare ogni campo di n.2 palloni.

Premiazione

Le coppie prima, seconda e terza classificate del torneo hanno l’obbligo di prendere parte alla Premiazione, ogni coppia che non rispetta questa norma viene sanzionata con una multa di € 50.00.

Montepremi e Premi

Per i tornei L2 non è previsto montepremi; per i tornei L1 l’Organizzatore mette a disposizione un montepremi minimo di 500€ (per genere), che può essere aumentato a sua discrezione, per step di 100€. L’organizzatore può inoltre assegnare premi in natura a sua discrezione.

Tabella per la suddivisione del montepremi:

Posizione coppia Attribuzione % (fino a 1.000€) Attribuz. % (oltre 1.000€)
1 50% 36%
2 30% 26%
3 20% 18%
4 0 12%
5 0 2%

Punteggi

La quantità di punti assegnati in un torneo dipende da diversi fattori:

1) Classificazione e Montepremi;

2) Livello Organizzativo;

3) Numero di coppie.

Fattore 1: Classificazione del torneo e Montepremi[6]

Posizione L1 (punti ogni 100€ di montepremi) L2
1 10 30
2 9 27
3 8 24
4 7 21
5 6 18
(6) 5,5 16,5
(7) 5 15
(8) 4,5 13,5
9 4 12
(10) 3,5 10,5
(11) 3,3 10
(12) 3,2 9,5
13 3 9
17 2 6
(21) 1,6 4,8
25 1 3
33 0,6 1,8
41 0,4 1,2

 

Il montepremi minimo dei tornei L1 è pari a 500€. Ogni 100€ di montepremi, il giocatore primo classificato ottiene 10 punti ed in percentuale i seguenti.

Esempio, con un montepremi di 1.000€, il giocatore primo classificato prende 100 punti, il secondo 90.

Fattore 2: Livello Organizzativo

Vengono elencati i seguenti parametri di qualità:

  • hotel in mezza pensione offerto alle prime 4 coppie della lista d’ingresso, con check-in il giorno prima del torneo e checkout la mattina successiva al termine del torneo
  • buono pranzo per tutti gli atleti nella/e giornata/e di torneo
  • acqua in bottiglia a disposizione di tutti gli atleti per la durata del torneo (in tornei all’aperto, l’acqua deve essere conservata in frigorifero), garantendo 1 Litro a partita per atleta
  • presenza di speaker dedicato al torneo
  • diretta video su web di tutti i campi per tutta la durata del torneo, ripresa su tutto il campo e possibilità di consultazione dei video registrati per almeno 1 settimana dopo la fine del torneo
  • reti di separazione dei campi su tutti i lati dei campi, per tutta la lunghezza dei campi, alte almeno 3 metri
  • tribuna sul campo centrale (minimo 100 posti)
  • disponibilità nell’impianto di almeno n. 2 docce per campo di gioco, calde e gratuite

Il Livello Organizzativo agisce incrementando il punteggio come segue: per ogni parametro presente, il punteggio del primo classificato ha un incremento di 10 punti per i primi classificati ed in percentuale per i seguenti; ovvero ogni parametro del fattore Livello Organizzativo incide come 100€ di montepremi.

Fattore 3: numero di coppie partecipanti

Se il numero di coppie partecipanti è inferiore a 7, i punteggi sono ridotti del 50%.

 

Se una coppia di atleti è iscritta ad un torneo e non prende parte ad almeno una gara della manifestazione, non riceve punti.

Sospensione o cancellazione di un torneo

L’organizzatore, il Delegato e la Commissione Eventi AIBVC hanno facoltà di interrompere una gara o l’intero torneo qualora sussista un reale pericolo per l’incolumità dei partecipanti. Laddove previsto, il montepremi viene suddiviso tra gli atleti rispettando la classifica acquisita. L’organizzatore, il Delegato e la Commissione Eventi AIBVC hanno facoltà di annullare o rinviare un torneo per comprovate cause di forza maggiore.

Piattaforma per la gestione delle Competizioni

Le iscrizioni ai tornei (e relativa verifica dei certificati medici), le liste d’ingresso, i tabelloni dei tornei, la gestione dei punteggi, le classifiche parziali e generali (femminile e maschile) con relativi aggiornamenti saranno gestiti sulle pagine web il cui indirizzo sarà comunicato a cura di AIBVC medesima sui suoi canali (sito web www.aibvc.it e canali “social”).

Norma finale

Per tutto quanto non riportato nel presente documento si rimanda a:

  • Regole di Gioco del Beach Volley
  • Normativa fiscale ed amministrativa di cui all’Artt. 67 e 69 del TUIR

 

[1] Il costo del Delegato è a carico dell’Organizzatore.

[2] Si intende il contributo che la Società organizzatrice versa ad AIBVC all’atto della richiesta di organizzazione della Tappa.

[3] Si intende la quota di iscrizione che viene pagata dalla coppia partecipante.

[4] Quando la richiesta è obbligatoria, l’Organizzatore deve chiedere ad AIBVC la copertura arbitrale; quando la richiesta è facoltativa, l’Organizzatore può scegliere se chiedere o meno la copertura arbitrale. In entrambi i casi AIBVC non assume l’obbligo di fornire la copertura; in caso di impossibilità di copertura arbitrale, i tornei si disputano con autoarbitraggio. L’Organizzatore si fa carico dei costi per la copertura arbitrale.

[5] Si intende la classe minima dell’impianto in cui può essere disputato l’evento; ad esempio, se la tabella prevede B, l’evento potrà essere disputato anche in impianti di classe A, ma non in impianti di classe C.

[6] Il punteggio si intende al singolo giocatore, non alla coppia.

Contatti Utili

 

Sede: Via dell'Arte, 85 - 00144 Roma (RM)

Mail: info@aibvc.it

C.F: 96453480582